When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Il quadrato semiotico dei wine lovers

Chi l’ha detto che le ricerche di mercato debbano essere sempre impersonali e retoriche? Il quadrato semiotico dei wine lovers dimostra l’esatto contrario.

Questo l’incipit del comunicato stampa lanciato da Bosco Viticultori, azienda vinicola veneta, che al prossimo Vinitaly presenterà l’analisi degli atteggiamenti di consumo del vino in Italia.

Lo studio, commissionato a Squadrati, società di ricerche di mercato non convenzionale, ha classificato in un quadrato semiotico le motivazioni che spingono o allontanano il consumatore verso gli acquisti di vino, aiutando le imprese a comprendere il posizionamento del marchio e quello dei loro prodotti sul mercato.

Il risultato dell’analisi sarà presentato al convegno che si terrà lunedì 7 aprile 2014, alle ore 11:00 presso l’Auditorium del Centro Congressi Palexpo, dal titolo “Il quadrato semiotico dei wine lovers: gli atteggiamenti di consumo del vino in Italia”, e dove parteciperanno Oscar Farinetti, imprenditore e inventore di Eataly, Corrado Giacomini, Presidente di Vi.V.O. s.a.c., Elena Rocco, Docente di Marketing Internazionale – Università Ca’ Foscari, Diletta Sereni e Daniele Dodaro ricercatori di mercato della società di ricerche Squadrati, Fabio Piccoli, Direttore Responsabile di Wine Meridian ed Andrea Gori, sommelier, oste e giornalista.

L’originalità di questo studio sta proprio nell’osservazione di come il vino sia interprete di valori fondamentali e da cui scaturiscono comportamenti e percezioni anche opposte. Il quadrato semiotico mostra come i comportamenti legati al bere vino abbiano un valore sociale e culturale. Dunque dal quadrato si possono estrapolare valori e insight che aiutano a comprendere meglio i significati associati al consumo del vino e a rendere più strategica la comunicazione del settore.

Perché per qualcuno “Il vino è un’arte. È un fine e non un mezzo.”; per altri “Il vino è un buon modo per stare insieme, per accompagnare il cibo”.
Con immagine assi sacro/profano; per altri “Il vino è un alimento naturale, che viene dalla terra e dal vitigno”; per altri ancora “Il vino è un artefatto culturale, costruito in cantina dall’abilità human”.

Del quadrato semiotico dei wine lovers (#quadratowinelovers), per ora, sono stati svelati solo gli assi: natura-cultura e sacro-profano.

quadrato semiotico winelovers assi