TerroirVino 2011

Lunedì 13 Giugno 2011 ai Magazzini del Cotone del Porto Antico di Genova, torna TerroirVino (#terroirvino), il meeting annuale organizzato da TigullioVino.it, con circa 140 espositori selezionati da tutta Italia e in parte dall’estero tutti presenti personalmente ed oltre 600 tra vini ed oli in degustazione.
L’incontro tra il vino, le persone e il web è il claim della manifestazione: le migliori aziende testate dal 2000 ad oggi dalla commissione di TigullioVino.it con le novità 2010/2011 relative ai vini e agli oli più fruibili per bevibilità, qualità e prezzo; l’incontro con le persone che attraverso i loro vini e la loro storia regalano emozioni e fanno cultura del territorio; un momento di verifica, reale e tangibile, tra la  struttura organizzativa di Terroir Vino, il pubblico e gli addetti ai lavori.

Per il solo giorno della manifestazione, presso alcune aziende sarà anche possibile acquistare a prezzo sorgente (il prezzo normalmente riservato agli operatori) anche per gli appassionati.


Aspettando Terroir, domenica 12 Giugno, si svolgerà Vinix Unplugged Unconference (#VUU) la “non conferenza” sui temi del vino, del cibo e dell’interazione online nata da Vinix, social network di settore (#vinix).

A questo momento di scambio e confronto, informale nei modi ma di spessore nei contenuti, partecipano ogni anno esperti di comunicazione e marketing, giornalisti, blogger, produttori, commercianti e chiunque abbia piacere di condividere contenuti e idee interessanti. La partecipazione è aperta a tutti ma è a numero chiuso per consentire la migliore organizzazione possibile.


A Terroir Vino, esporrà anche il vincitore della seconda edizione del Garage Wines Contest (#gwc), un concorso internazionale per vignaioli dilettanti che dopo le preselezioni a cura di un’apposita commissione di TigullioVino, tra aprile e maggio, vedrà la proclamazione del vincitore a Villa Spinola (domenica 12 giugno) a cura di una commissione mista di esperti e appassionati.Il vincitore avrà in omaggio uno stand gratuito a TerroirVino dove avrà l’onore e l’onere di presentare i suoi vini insieme ai produttori professionisti.

In concomitanza con TerroirVino, il Baratto Wine Day (#bwd): durante questo evento sarà possibile barattare vini acquistati alla manifestazione (a prezzo sorgente!) o portati da casa (astenersi fondi di cantina) attraverso le semplici regole che potrete trovare sul sito.


Novità di quest’anno le Degustazioni dal basso (#ddb): vini e territori raccontati in modo conviviale e comprensibile anche ai neofiti, da persone comuni ma competenti e soprattutto “vicine”, per nascita o scelte di vita, al luogo che scelgono di raccontare. A questa degustazioni si aggiunge una speciale verticale dedicata ad un’azienda selezionata per l’eccellenza del lavoro svolto nel corso degli anni.

Informazioni e prenotazioni qui.
Modalità d’ingresso, orari e costi TerroirVino 2011, li trovate qui.