Comunicare con le immagini sui Social Network

Il mondo del vino è fatto di immagini, di scatti che immortalano il lavoro quotidiano dei viticoltori, la fatica e il sudore della terra, piacevoli momenti in compagnia di amici accanto a una bottiglia di vino, etichette, abbinamenti a piatti.
Quando si percepisce un oggetto o altro nella realtà, quello che rimane nella nostra mente altro non è che l’immagine. A questa immagine noi colleghiamo concetti, sensazioni, pensieri, un vero e proprio “bagaglio emozionale” che viene richiamato quando ricordiamo o rivediamo quell’immagine.
L’immagine è, quindi, uno degli strumenti fondamentali della comunicazione e, soprattutto, di un prodotto emozionale quale è il vino.

E’ per questo che Social Network basati sulla condivisione di immagini, come Instagram e Pinterest, hanno ottenuto grande spazio in molte campagne di comunicazione.

Instagram, da app nata con una forte connotazione di entertainment, apparentemente lontana dai tradizionali scenari di business, sta molto velocemente assumendo le sembianze di un Social Network di grandi dimensioni (conta oltre cento milioni di utenti attivi nell’ultimo mese), confermandosi un valido strumento per strategie di social media marketing anche nel settore B2B.
Con Instagram il corporate storytelling si sviluppa attraverso le immagini.

Esempi di utilizzo di questi strumenti ne abbiamo molti. Ultimo, in ordine cronologico, la vendemmia 2013 raccontata, per immagini, dalle aziende presenti su Instagram.

Il Consorzio Appennino Romagnolo ha lanciato a settembre il concorso #scattidivino, su Instagram e Facebook.
Dedicato alla rappresentazione della cultura del vino, del cibo e alle tradizioni del territorio, le immagini offrono uno spaccato del panorama enologico della Romagna.

#Paesi tuoi, come raccontare i paesaggi del vino su Twitter, è il progetto che la Fondazione Cesare Pavese, Wine Pass Piemonte e il Consorzio dell’Asti Docg, hanno sviluppato nel mese di Agosto.
Alcuni blogger sono stati invitati a Santo Stefano Belbo, sulle tracce dei luoghi pavesiani e del dolce naturale della Docg Asti; l’intera giornata è stata narrata sui social network, andando a costruire il primo tassello del contest #PaesiTuoi.

Cantine Aperte ha lanciato su Instagram il contest fotografico ‘Amicixlavite’ (hashtag ufficiale #amicixlavite) per testimoniare in diretta sul web la propria allegria condivisa con gli amici più cari, inviando le foto della giornata trascorsa in Cantina.
Le migliori immagini pervenute sono state poi raccolte in un book fotografico a tema editato da Instagramers Umbria.

#vendemmia2013_Instagram#vendemmia2013_Instagram2

#vendemmia2013_Instagram4 #vendemmia2013_Instagram3